Lucchetti su OUTLET: ” L’impegno costante da sempre i suoi frutti, il progetto Villaggio Grandi Firme diventa realtà”

  1. L’assessore all’Urbanistica e all’Ambiente di Mondolfo Massimiliano Lucchetti, incassato il via libera da parte della Provincia sulla variante al PRG propedeutica alla realizzazione del “Villaggio Grandi Firme” a Marotta, ringrazia pubblicamente l’operato del commissario Massimo Galuzzi e rilancia il progetto OUTLET come volano per lo sviluppo turistico/occupazionale dell’intera vallata del Cesano e dell’intera Provincia.

Lucchetti entusiasta per il risultato ottenuto, predispone insieme all’ufficio urbanistica le pratiche per l’approvazione definitiva nel prossimo Consiglio Comunale e getta le basi per la realizzazione in tempi brevi del progetto davanti al casello autostradale di Marotta: ”Giustizia è fatta”, esordisce l’Assessore Lucchetti, “la prima delibera provinciale del 13 Febbraio, in cui con una votazione di palese pareggio si era bloccata la variante, ci aveva lasciato l’amaro in bocca, questa volta però, grazie alla serietà e alla coenrenza del commissario Massimo Galuzzi, siamo riusciti a centrare questo obbiettivo che era al primo punto nel nostro programma elettorale. Una breve riflessione sui tempi va però fatta: abbiamo dato in Consiglio Comunale il primo via libera al progetto OUTLET nel Maggio 2012, sono passati più di due anni e finalmente adesso abbiamo avuto l’approvazione della variante da parte della Provincia. Con la situazione di crisi economica che non molla, non è possibile accettare questi ritardi, la burocrazia pubblica va riformata e spero che il governo Renzi riesca a ridurre questi tempi che inchiodano lo sviluppo e impediscono agli amministratori locali di raccogliere celermente le opportunità che si presentano.

Tornando al progetto OUTLET che qualcuno, per interesse di parte, descrive come la più grande sventura che ci possa capitare ribadisco con forza che è un’occasione imperdibile: prima di tutto non vi è alcuna cementificazione aggressiva o speculativa, in quanto l’indice di 0,21 è ben al di sotto degli indici standard del nostro vigente PRG ed a questo aggiungo che l’aspetto ambientale sarà curato nei minimi particolari, anzi mi sento di aggiungere, come assessore all’Ambiente, che nell’occasione non mancheremo di risolvere alcuni problemi in sospeso specie dopo l’acquisizione del territorio di Marotta che apparteneva al Comune di Fano. Anche la questione del traffico sarà valutata con attenzione, anche se chiedere di avere sviluppo turistico senza aumento del traffico veicolare mi sembra alquanto pretenzioso. Dopo essermi documentato sui risultati dell’OUTLET di Barberino di Mugello, 3 milioni di visitatori nel 2013 in piena crisi economica, sono sempre più convinto che l’OUTLET se realizzato con intelligenza può rilanciare l’occupazione e il turismo nel nostro territorio e in tutta la Provincia. Vogliamo predisporre all’interno del “Villaggio Grandi Firme” un ufficio di promozione turistica che intercetti tutti i visitatori e gli inviti a visitare i nostri centri storici e le nostre città, sia dell’entroterra che sulla costa. Il messaggio agli altri sindaci è chiaro, noi abbiamo questa opportunità, ma anche gli altri comuni potranno sfruttare questa occasione come promozione del territorio e come attrattiva turistica. Insieme dobbiamo affrettarci a cogliere questa occasione che se sfortunatamente non si realizzasse da noi, troverebbe terreno fertile in Romagna e allora in quel caso non si avrà alcun beneficio.”

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Potrebbero interessarti anche...

Translate »